Crea sito

Esercizi di Elettrotecnica


1) Un filo metallico è attraversato da una corrente di intensità i = 2 A.
 Calcola la quantità di carica che attraversa una sezione del conduttore in due minuti.


2) In un circuito sono inseriti in serie una batteria da 9 V e tre resistori con resistenze di 1 Ohm, 2 Ohm,
3 Ohm.
 Calcola l’intensità della corrente che percorre il circuito.


3) Un circuito contiene una batteria da 12 V e due resistori collegati in parallelo di resistenze
R1 = 10 Ohm, R2 = 15 Ohm.
 Calcola la corrente erogata dal generatore.
 Calcola la corrente che attraversa il resistore di resistenza minore.


4) Un resistore dissipa una potenza di 2,5 W quando è attraversato da una corrente di 80,5 mA.
 Calcola l’energia che il resistore emette in 10 min.
 Calcola la resistenza del resistore.


5) La resistenza di un filo di rame lungo 90 cm è di 0,20 W. La resistività del rame è
1,7 * 10^–8 W • m.
 Calcola l’area trasversale del filo ed esprimila in mm^2.


6) Alle estremità di un filo lungo 80 cm, con una sezione trasversale di 1,8 *10^–8 m^2 viene applicata una differenza di potenziale di 1,5 V. La corrente che attraversa il filo è di 1,2 A.
 Calcola la resistività del filo.
 Indica il materiale di cui è costituito il filo.

Inserimento degli strumenti in un circuito

Per poter misurare la corrente in un circuito l'amperometro viene inserito in serie al circuito.

Per misurare la tensione su una o più resistenze il voltimetro va inserito in parallelo alla resistenza.

Nei seguenti schemi elettrici vediamo che :

- Nel primo circuito stiamo misurando la corrente i che attra versa le tre resistenze R1, R2, R3.

Essendo le tre resistenze in serie esse saranno attraversate dalla stessa corrente i.

i=i1=i2=i3

La tensione che stiamo misurando è in parallelo alle tre resistenze e quindi stiamo misurando la tensione sulla resistenza in serie

 Rs=R1+R2+R3

Per Kirchhoff, la tensione

Vs=Vr1+Vr2+Vr3

questa tensione è uguale alla tensione totale del generatore, cioè

Valimentatore= Vs=Vr1+Vr2+Vr3

-Nel secondo circuito la corrente che stiamo misurando è la stessa del primo circuito;l'amperometro è stato inserito in serie al circuito:

i=i1=i2=i3

Invece la tensione che stiao misurando è solo la tensione che cade sulla resistenza R1 cioè Vr1